sabato 9 agosto 2008

Quando Mara* si mette a dieta, è un disastro: bandita la pasta, bandite le patate, banditi i condimenti, cchetelodicoafare i dolci e pure la frutta zuccherina... un incubo fatto di frigoriferi pieni di verdure, qualche yogurt magro e limoni ("disintossicano e fanno benissimo, anche alla pelle!"). Perciò, giusto perché non mi piace cucinarmi piatti di spaghetti ai pomodorini mentre lei, nei suoi, cerca di far lievitare le verdure lesse e tristissime che costituiranno il suo pasto, ho cercato e trovato su un vecchissimo numero di una rivista di cucina italiana, oggi non più pubblicata, questa ricettina gustosa e salva calorie (anche se la presenza del caprino, per un momento, ha generato un attimo di panico durante la presentazione del piatto alla mia amichetta...). Insomma, un modo semplice e fresco per accompagnare le verdure grigliate. E, diciamolo, anche un modo diverso per servire un contorno di per sé abbastanza triste e banale. Le verdure possono essere quelle che più vi piacciono (io di solito scelgo queste perchè mi sembra che si sposino meglio con il gusto acidulo del limone).

Verdure miste grigliate con mousse di limone
(per 4 persone)
4 pomodori ramati sodi ma non troppo maturi
2 zucchine chiare
2 melanzane violette
2 carote
olio extravergine
sale

Per la mousse:
200 g di caprino
50 g di yogurt magro
1 limone
3 g di gelatina in fogli
40 g di parmigiano
1 ciuffo abbondante di menta

Per fare la mousse, mettete la gelatina ad ammorbidire in poca acqua fredda; a parte, lavorate il caprino in una ciotola fino a renderlo cremoso; grattugiate la scorza del limone e poi raccogliete il succo del frutto, filtratelo e mettetelo in un pentolino a riscaldare (misuratene circa mezzo dl). A questo punto, strizzate la gelatina e scioglietela nel succo del limone caldo, mescolate bene e fate intiepidire.
Incorporate lo yogurt nella crema di caprino, unite la gelatina sciolta nel limone e il parmigiano grattugiato. Regolate di sale e pepe, profumate con la scorza di limone e con la menta tritata. Coprite con pellicola e tenete in frigorifero per 2 ore.

Mondate le verdure, tagliatele i pomodori e le melanzane a fette, le carote e le zucchine a nastri. Cuocete sulla griglia ben calda e impilate tutte le verdure condendo, a mano a mano, le varie fette con sale e un goccio d'olio. Lasciate riposare per 15 minuti, quindi servite con la mousse di limone ormai fredda, distribuita a mucchietti vicino alle verdure.

*Mara è una delle mie coinquiline. Detta anche Maretta (nei momenti in cui è agitata) o Marosch (quando mi sento... francese), sarà sicuramente un medico molto preparato e coscienzioso. Conosce l'apporto calorico di qualsiasi alimento presente in natura e mi ha fatto scoprire che la birra è la bevanda col più alto indice glicemico, per cui, sconsigliata a chi vuole tenere sotto controllo il proprio peso (... anche se ancora non ho capito perché:-))

Nessun commento: