lunedì 20 ottobre 2008

Quella incontenibile voglia di pasta

Ci sono dei giorni in cui ho proprio voglia di pasta. Sarà perché non la mangio proprio quotidianamente, sarà perché più si abbassa la temperatura e più si entra nella fase del carboidrato spinto, ma ci sono delle giornate in cui, o a pranzo o a cena, la pasta la devo mangiare. E quando è così, non importa cosa mi trovo a disposizione per condirla... qualcosa trovo sempre da arrabattare, nonostante la spesa non fatta, nonostante sia finito il tempo dei pomodorini freschi e la pommarola non sia ancora arrivata dal sur. Dunque, si fa con quel che si ha e oggi ho pensato bene di usare 2 finocchi sparuti e tristi, le ultime verdure ad essere rimaste nel cassetto degli ortaggi. Non si potevano lasciare lì così, bisognava trovare loro una sistemazione consona. E questa rende giustizia ai sopravvisuti, direi, perché l'affiancamento con la cipolla e le olive nere funziona, poi la nota affumicata della scamorza dà il sapore al piatto, che senza avrebbe viaggiato su una monocorde dolcezza.
Infine, veloce è veloce: 15 minuti di cottura più 5 di preparazione delle verdure. Per cui sì, si può fare, quando si ha poco tempo e quando, claro, si voglia di pasta...

Casarecce con finocchi, olive nere e scamorza affumicata



(per 2 persone)
2 finocchi
1 cipolla piccola
1 peperoncino
3 cucchiai di olio extravergine
qualche rametto di timo
olive nere
180 g di caserecce
80 g di scamorza affumicata
sale

Mondate i finocchi, tagliateli a quarti e poi a fettine, quindi metteteli a cuocere in una padella antiaderente dove avrete già scaldato l'olio con la cipolla tritata fine e il peperoncino tagliato a fettine. Lasciate insaporire i finocchi per qualche minuto col coperchio, quindi aggiungete abbondante timo. Coprite di nuovo e fate cuocere a fuoco medio per 10-12 minuti. Regolate di sale, unite anche le olive nere, mescolate di nuovo e portate a cottura (ci vorranno altri 3-4 minuti).

Portate a bollore abbondante acqua salata e cuocetevi le caserecce, scolatele al dente e versatele nella padella con i finocchi. Saltate per 5 minuti, aggiungendo anche la scamorza affumicata tagliata a cubetti. Servite subito.

Nessun commento: