martedì 18 novembre 2008

Le brevi cotture

Come non amarle? A prescindere che sono comodissime perché ti permettono di mangiare senza perdere pomeriggi interi in cucina (cosa peraltro nobilissima ed estremamente divertente, ma non sempre possibile...), le brevi cotture sono particolarmente indicate quando si ha a disposizione un prodotto particolarmente fresco che, in questo modo, viene esaltato. Mi piace anche il crudo, soprattutto parlando di pesce, ma in alcuni casi una cottura breve ti permette, senza stravolgere il sapore fresco e originario dell'alimento, di creare dei mix gustosissimi che col crudo sono più difficili da produrre.
Così ho deciso che un bel trancio di tonno acquistato per il colore vivissimo potesse invece che finire in un surtido di sushi o sashimi, essere appena appena cotto, quasi scottato. E mi è venuto in mente che se avessi trasformato il solito sughetto in qualcosa più simile a una marinata decisamente mediterranea, da scaldare all'ultimo minuto sul fuoco, forse forse poteva venire fuori una cosa carina... forse forse. E questa pasta veloce è decisamente "carina". :-)

Mezze maniche rigate con sughetto sciuè sciuè di tonno fresco



(per 2 persone affamate)
200 g di mezze maniche rigate
200 g di pomodori
1 pizzicone di menta secca sminuzzata
1 pizzicone di origano sminuzzato
1 spicchio di aglio
olio extravergine d'oliva
zucchero
200 g di tonno
1 manciata di capperi sottosale
sale

Lavate e asciugate bene i pomodorini, tagliateli a metà e disponeteli in una ciotola, profumateli con la menta e l'origano, salate, aggiungete un pizzico di zucchero irrorate con abbondante olio, unite anche lo spicchio di aglio sbucciato e tagliato e metà, quindi mescolate, coprite con pellicola e lasciate riposare per 20 minuti.

Nel frattempo, dissalte i capperi in acqua fredda e tagliate a cubotti il tonno. Riprendete i pomodorini e unite alla marinata anche il tonno e i capperi. Maescolate di nuovo, ricoprite e lasciate riposare per altri 30 minuti.

Portate a bollore abbondante acqua salata e calate le mezze maniche rigate.
Mentre la pasta cuoce, scaldate una padella antiaderente sul fuoco e versatevi la marinata. Lasciate saltare a fuoco vivace per poco meno del tempo di cottura della pasta, quindi elimiante l'aglio e, al momento giusto, unite le mezze maniche ben scolate. Tirate la pasta sul fuoco per un paio di minuti e servite subito.

Nessun commento: