venerdì 27 marzo 2009

E con le altre melanzane che ci faccio?

La verità è che quando vedo la roba buona, o quella che mi sembra avere un bell'aspetto, non riesco a regolarmi con le quantità, così quando ho visto quelle belle melanzane lunghe, le ho prese sì per la parmigiana dell'altro giorno, ma evidentemente non mi sono saputa regolare e, come al solito, ho ecceduto... morale della favola, avevo altre 3 melanzane che non potevano proprio più languire in frigo, e stamattina – ennesima giornata di pacchi e pacchetti, omiodio non ne posso più... – l'idea era di consumarle, tassativamente!
L'insalata di melanzane è una ricetta che ho letto per la prima volta sul blog di fioredizucca, il mio primo amore in termini di food blog, da lì è iniziata la via della variazione, della sperimentazione perciò, partendo dalla base che sono appunto le melanzane, la faccio ogni volta diversa, a seconda di quello che ho in casa per renderla sfiziosa. Credo che questa sia una delle più semplici che ho fatto, perché altre volte c'avevo aggiunto tonno, capperi, feta, ceci... ma siccome sto svuotando giorno dopo giorno la dispensa, e mi sto sforzando di non riempirla più in vista della partenza, a 'sto giro l'ho fatta veramente con il minimo indispensabile: melanzane, origano, pomodorini e un tocco di formaggio per renderla più consistente.
Per mia fortuna la frugalità non vuol dire povertà di sapore e devo dire che, tutto sommato, è una delle migliori versioni eseguite, vivacizzata dal fatto che l'ho accompagnata con un bel filoncino di grano duro. Pranzo rapido e soddisfacente, non c'è che dire...

Insalatina tiepida di melanzane



3 melanzane lunghe
100 g di pomodorini al grappolo
50 g di provolone dolce
abbondante origano
olio extravergine
1 spicchio di aglio
sale

Spuntate le melanzane dividetele a metà per il lungo, poi di nuovo a metà e infine a tocchetti. Disponetele in una teglia antiaderente insieme con lo spicchio d'aglio in camicia leggermente schiacciato, salatele e spolverizzatele con abbondante origano, infine mettetele in forno a 170 °C (ventilato) per 30 minuti. Mescolate almeno un paio di volte durante la cottura.

Dieci minuti prima che le melanzane siano pronte, aggiungete in teglia i pomodorini ben lavati e divisi a metà. Completate la cottura e spegnete il forno, quindi – solo a questo punto – aggiungete il provolone tagliato a striscioline sottili e lasciate nel forno spento per un paio di minuti prima di servire.

Avete un filoncino di grano duro? Dividetelo a meta, scavate un po' la mollica e riempitelo bene bene con l'insalatina tiepida. Sarà un super panino...

Nessun commento: