domenica 26 dicembre 2010

Crema di broccoli, pomodorini al forno e cuscus

Non so se sarà un piatto consono per la tavola di Santo Stefano, che molti vogliono imbandita quasi come quella di Natale, ma in quest'anno di personale austerity e poca festa, la mia cremina densa di broccoli, con il rosso accesso dei pomodori profumati alla menta mi è sembrata giusta da proporre per questa giornata di passaggio tra il pranzone del 25 e la settimana che lentamente, ma sempre con un discreto carico calorico da "smaltimento", ci conduce dritti dritti al cenone di S. Silvestro.
Come al solito, è stato il caso a muovere le mani della cuochina, nel senso che broccoli e pomodorini erano gli unici superstiti nel frigo, che in queste settimane langue per mie protratte assenze, così ho pensato di fare piazzapulita definitiva, in previsione della spesa che farò domani. Però l'assemblaggio funziona: una crema fatta di broccoli, patate, olio, pepe nero e parmigiano, dei pomodorini cotti al forno con menta secca, peperoncino macinato, sale, zucchero e olio, e un pugno di cuscus. Colore, sapore e semplicità, con l'augurio e la speranza di avere più tempo per fare tutto ciò che desideriamo di più. Non solo in cucina.

Crema di broccoli, pomodorini al forno e cuscus





(x 2 persone)
1 broccolo
2 patate
40 g di parmigiano
15-20 pomodorini datterino
menta secca
peperoncino macinato
100 g di cuscus
olio extravergine di oliva
sale e pepe
zucchero

Mondate il broccolo, dividetelo a cimette e lessatelo in abbondante acqua salata insieme con le patate a cubotti. Quando le verdure saranno cotte, scolatele e e frullatele con il parmigiano grattugiato, un pizzico di pepe nero e olio evo fino a raggiungere la consistenza desiderata (io la volevo bella densa).

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, quindi sistemateli in una teglia leggermente unta d'olio. Conditeli con sale, un bel pizzico di peperoncino macinato, uno più abbondante di menta secca e un altro di zucchero. Irrorate con un paio di cucchiai d'olio e cuocete in forno a 190 °C per mezz'ora.

Quando i pomodorini saranno cotti, prendete il cuscus, sistematelo in un recipiente dai bordi bassi e lavoratelo con il sughetto intiepidito che si sarà formato sul fondo della teglia dei pomodorini (sgranate bene con le mani). A parte, portate a bollore 100 g di acqua salata e versatela sul cuscus. Coprite e lasciate gonfiare per 10 minuti, quindi sgranate nuovamente, con una forchetta.

Impiattate la crema (se vi piace riscaldatela, io l'ho servita tiepida), decoratela con i pomodorini al forno e completate con qualche cucchiaiata di cuscus.
Servite subito.

4 commenti:

EliFla ha detto...

A me questa tua proposta piace molto...me la segno per il ritorno dalle vacanze..che sarà di austerity sicura almena a tavola....DIETA!!!! BAcioni e tanti auguri, Flavia

mariuzza ha detto...

grazie Flavia, auguroni anche a te. E non pensare alla dieta...

acquaviva ha detto...

avere più tempo: quale augurio migliore?!
E poi un piatto tricolore
e, per questi giorni, un pizzico di buonumore.
Dai che ce la facciamo...

mariuzza ha detto...

e chi c'ammazza a noi????:-))